La scuola di vela Four Sailing

Lezioni teoriche in aula (1 ora circa): le lezioni teoriche hanno lo scopo di affrontare tutto ciò che riguarda la nautica, con particolare attenzione alle tecniche di navigazione a vela, al carteggio nautico, alla normativa vigente, alla meteorologia di base e all’utilizzo delle dotazioni di bordo.

Uscita scuola (2 ore circa): l’uscita scuola è finalizzata allo studio della navigazione a vela, delle manovre e alla regolazione delle vele per le diverse andature. L’uscita pianificata, in funzione delle necessità e delle richieste dei partecipanti, include una fase preliminare di preparazione dell’attrezzatura e un briefing conclusivo sulle nozioni apprese e quelle da sviluppare.

Uscita scuola giornaliera (intera giornata) : l’uscita giornaliera si prefigge lo scopo di pianificare una intera giornata di navigazione a vela nella quale si organizzerà un itinerario completo a partire dalla preparazione dell’unità, delle attrezzature di bordo e della cambusa. Durante la giornata, si studieranno le diverse andature, le regolazioni delle vele e le scelte migliori per giungere a destinazione; si continuerà con lo studio di un ancoraggio sicuro per la permanenza in baia durante la pausa del pranzo ed infine si proseguirà con il rientro in serata. Seguirà un briefing conclusivo sull’andamento della lezione.

Corso avanzato crociera costiera (2 lezioni teoriche in aula e 6 lezioni pratiche in mare): il corso completo di crociera costiera è finalizzato a fornire tutte le nozioni necessarie all’apprendimento della navigazione a vela, della permanenza in mare , della gestione dell’equipaggio  e di tutte le dotazioni di bordo. Il corso comprende l’ottimizzazione della regolazione delle vele, l’utilizzo di gennaker e spinnaker, gli ormeggi, gli ancoraggi e la navigazione anche con mare formato.

Sail endurance (basic 3 giorni, advanced 5 giorni): il corso di resistenza in mare offre la possibilità di apprendere le tecniche di gestione di una navigazione di più giorni senza scalo. Sotto la supervisione degli istruttori,i partecipanti dovranno pianificare l’itinerario, organizzare la cambusa e le dotazioni di bordo, gestire i turni su 3 gruppi (attivi, stand-by e riposo). L’equipaggio potrà, in funzione dell’evolversi delle condizioni meteo marine, apportare  possibili variazioni all’itinerario. Seguirà briefing conclusivo sull’andamento della navigazione.